Avete domande sul Parlamento europeo? Abbiamo le risposte

| 6 Settembre 2022

Volete sapere in che modo il Parlamento europeo sta sostenendo l’Ucraina, affrontando i cambiamenti climatici e combattendo la disinformazione o avete dei dubbi sul suo funzionamento?

Il servizio Ask EP ha le risposte alle richieste di informazioni da parte dei cittadini. In caso di domande, dubbi o commenti su tutto ciò che riguarda il Parlamento europeo, contattateci utilizzando il formulario di contatto.

In alternativa è possibile contattarci tramite smartphone utilizzando la Citizens’ App.

Potete inviare le vostre domanda al Parlamento in una delle 24 lingue ufficiali dell’UE e ottenere una risposta nella stessa lingua.

Esiste già una risposta alla vostra domanda?

Se vi state chiedendo quale tipo di domande riceve il Parlamento europeo, date un’occhiata alle risposte più frequenti (disponibile in lingua inglese). Scoprite cosa sta facendo il Parlamento europeo dalla parità di genere, all’azione dell’UE contro le notizie false e dall’approvvigionamento di chip e semiconduttori informatici alle possibilità di studi e all’apprendimento all’estero.

Domande alla Presidente

Sapevate che l’attuale Presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola, riceve migliaia di richieste di sostegno e di informazioni sugli argomenti più vari? Il Parlamento pubblica le risposte alle domande che variano dall’aborto, alla Carta dei diritti fondamentali dell’UE, allo Stato di diritto in Polonia fino al commercio con la Cina.

Quindi, se avete domande su qualsiasi questione su ciò che sta accadendo al Parlamento europeo, dal dibattito sullo Stato dell’Unione con la Presidente della Commissione europea, al numero di gruppi politici esistenti, non esitate a contattare il servizio Ask EP.

 

FONTE

Tags: , , ,

Category: Esperienze vissute, News, Novità dall'UE

Comments are closed.