Bulgaria e Romania entrano nell’area Schengen!

| 8 Aprile 2024

Il 31 marzo la Bulgaria e la Romania sono diventate membri di Schengen: le regole di Schengen si applicheranno in entrambi gli Stati membri, anche per quanto riguarda il rilascio dei visti Schengen, e i controlli alle frontiere interne aeree e marittime saranno aboliti.

La Commissione accoglie con grande favore questo risultato, che fa seguito alla storica decisione del Consiglio del dicembre 2023. L’adesione a Schengen di questi due Stati membri renderà lo spazio comune più attraente, ampliando in modo significativo il più grande spazio comune al mondo senza controlli alle frontiere interne.

La Bulgaria e la Romania hanno costantemente dimostrato un alto livello di impegno nel garantire un’adeguata protezione delle frontiere esterne dell’UE e hanno costantemente contribuito in modo determinante alla sicurezza interna dello spazio Schengen.

I prossimi passi

Il Consiglio dovrà prendere una decisione per stabilire una data per la soppressione dei controlli alle frontiere terrestri interne tra Bulgaria, Romania e gli altri Paesi Schengen. La Commissione continuerà a fornire tutto il supporto necessario alla Presidenza del Consiglio per garantire che una decisione sulle frontiere terrestri possa essere presa nel 2024.

FONTE (Eurodesk)

Category: Novità dall'UE

Comments are closed.