Convegno “Dalla fine della Guerra Mondiale alla costruzione dell’Europa. La rinascita di un’idea”

| 23 Febbraio 2021

Giovedì 25 febbraio, la Casa per l’Europa in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine organizza il convegno online dal titolo “Dalla fine della Guerra Mondiale alla costruzione dell’Europa. La rinascita di un’idea.”

Il Convegno, ha l’obiettivo di mettere in luce e far conoscere gli avvenimenti che intercorsero tra il 1945 e la firma dei Trattati di Roma nel 1957, che segnarono la nascita della Comunità Economia Europea.

All’indomani del 1945, infatti, i migliori spiriti europei si orientarono a cogliere ogni occasione per evitare il disastro di un ulteriore conflitto mondiale che, nel quadro della deterrenza atomica, sarebbe stato rovinoso. In questo contesto vanno calate le iniziative che portano alla fondazione del Consiglio di Europa (1949), della Ceca (1951) e della CEE (1957).

È ancora valida la strategia funzionalistica che i Padri dell’Europa misero in campo per vincere le resistenze nazionalistiche, eredità di uno dei periodi più bui del continente? Il Convegno ha l’ambizione di far dialogare passato e presente e dunque di far riflettere sulle radici prime dell’unione politica europea per comprendere le incertezze del presente.

Interverranno:

Ivo Del Negro – Presidente Casa per l’Europa
Renato Damiani – Professore ed esperto di integrazione europea
Tommaso Piffer –  Ricercatore di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Udine
Andrea Zannini – Professore ordinario di Storia Moderna e direttore del Dipartimento di Studi Umanistici e del patrimonio culturale dell’Università di Udine.

Parteciperanno alla riunione gli studenti dell’università.

Category: Curiosità

Comments are closed.