La Rete delle Capitali europee della gioventù diventa ufficiale

| 21 Giugno 2022

Durante il 4° evento Europe Goes Local, tenutosi il 17-19 maggio 2022 a Cluj-Napoca, in Romania, i sindaci e i vicesindaci di tre ex capitali europee della gioventù (EYC) hanno firmato la creazione ufficiale della Rete delle Capitali europee della gioventù.
Braga (Capitale europea della gioventù 2012), Cluj-Napoca (Capitale europea della gioventù 2015) e Varna (Capitale europea della gioventù 2017) hanno compiuto questo passo per portare la rete informale delle Capitali europee della gioventù al livello successivo. Anche la città di Amiens (Capitale europea della gioventù 2020) è ora uno dei membri fondatori.
La rete (NEYC), che opera senza una struttura formale dal 2015, ha permesso agli EYC di condividere le pratiche in tutta Europa, accedere ai finanziamenti dell’UE e ispirare altri comuni a essere più aperti e proattivi nei confronti dei loro giovani. Grazie al nuovo status di organizzazione registrata, la rete NEYC aumenterà la sua capacità di azione, coinvolgendo altre città e continuando ad essere promotrice europea delle politiche giovanili a livello locale.

Per ulteriori informazioni: https://www.youthforum.org/news/the-network-of-european-youth-capitals

 

FONTE (Eurodesk)

 

 

Tags: , ,

Category: Curiosità, Estero, InformaGiovani, Novità dall'UE

Comments are closed.