Volontariato Europeo in Spagna per la comunicazione e l’integrazione giovanile

| 17 Luglio 2020
Dove: Ciudad Real, Spagna
Chi: 2 volontari/e 18-30
Durata: da Novembre 2020 a Novembre 2021
Organizzazione ospitante: Consejoven
Scadenza: 31 Luglio 2020

Attività dei Volontari

Il Volontario coinvolto nelle attività di partecipazione ed integrazione giovanile porterà avanti le seguenti mansioni:

  • supporto nell’organizzazione e nella facilitazione delle attività rivolte ai giovani (incontri, eventi, laboratori, training);
  • supporto e consulenza ai giovani locali interessati ad fondare un’associazione;
  •  Promozione del programma Erasmus+ ed ESC, organizzando sportelli informativi ed eventi e aiutandoli nel processo di candidatura;
  •  partecipazione ad altre attività trasversali ed organizzazione di progetti personali (classi di lingua,laboratori, collaborazione con altri enti locali che lavorano nel campo dell’integrazione giovanile, in particolare con minoranze o gruppi svantaggiati).

Il secondo volontario, aiuterà invece l’associazione nelle attività di comunicazione e PR, e avrà le seguenti mansioni:

  • mantenere i contatti con enti locali e rafforzare la visibilità dell’associazione
  • design del merchandising e creazione di materiale promozionale
  • creazione di contenuti per il sito e le pagine social dell’associazione
  •  partecipazione ad altre attività trasversali ed organizzazione di progetti personali (classi di lingua, laboratori, collaborazione con altri enti locali che lavorano nel campo dell’integrazione giovanile, in particolare con minoranze o gruppi svantaggiati).

Come Candidarsi

Il volontario coinvolto nelle attività di inclusione giovanile dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • forte interesse per i temi del lavoro giovanile e della mobilità internazionale
  •  motivazione a lavorare a contatto con i bambini e giovani, anche provenienti da situazioni di svantaggio sociale
  • flessibilità e apertura mentale, curiosità verso culture e persone diverse
  •  ottime doti comunicative e di capacità di lavorare a contatto con il pubblico
  • proattività, capacità di proporre idee personali e di lavorare in autonomia
  • conoscenza dell’inglese; la conoscenza dello spagnolo (minimo A2-B1) sarà considerata un forte punto a favore.

Il volontario che invece verrà inserito nell’attività di comunicazione e PR dovrebbe avere le seguenti
caratteristiche:

  • forte interesse per i temi del lavoro giovanile e della mobilità internazionale
  • provato interesse per il mondo della comunicazione
  •  flessibilità e apertura mentale, curiosità verso culture e persone diverse
  •  ottime doti comunicative e organizzative
  •  conoscenza almeno base degli strumenti di grafica e di editing
  •  buona conoscenza dei maggiori social media
  •  conoscenza dello spagnolo (minimo A2-B1) e dell’inglese, in quanto strumento indispensabile per l’attività di comunicazione dell’associazione.
Come per gli altri progetti di Volontariato Europeo, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Tags: , , , ,

Category: InformaGiovani, Volontariato

Comments are closed.